Archivio della categoria: walking

Cantiere in Corso Acrylic Contemporary World

Lontano dalla linea di demarcazione del pensiero costituito da un mercato che non esamina le reali esigenze, ma che al contrario soddisfa le più reali demenze. Esistenza priva di valori, farcita sempre più da un egoismo spietato che non vede e trova amore per un margine di futuro, il non poter più acconsentire alla superficialità. Tempi aridi di sentimento, l’arte per me non è quella eletta dal sistema che detiene la comunicazione, ma è quella che contrasta con la sua essenza, il suo esistere nonostante essere scomoda. Autenticità, flussi di energie che pulsano nella vena creativa. Alchimia, trasformare il male in bene, testimoniare, essere sigilli di memoria, accrescere le proprie conoscenze attraverso l’etere, entrare in sintonia con popoli lontani, costruire un nuovo avvenire. (Sfere Rispetto Pianeta) / Se gli alberi soccombono al caldo, è anche perché la terra è stata privata delle sue risorse d’acqua attraverso le piogge. Una città sempre più impermeabilizzata sta soffocando anche la respirazione dell’apparato radicale. L’incompetenza è il più acerrimo nemico del verde urbano. (1mqdb)

cantiere in corso sfere rispetto pianeta mezzanine living acrylic arte involontaria
acrylic imprints of peace cortile delle nevi sfere rispetto pianeta cantiere in corso arte involontaria

walking

spark

 

history

 

intersections

 “scintilla, passeggiando, incroci”