Archivio tag: respect de la planète

La Radice Quadrata di Tre

Bisogna adoperarsi per ricordare il sogno da cui proveniamo. Ho preparato del Tè per i semi, ascolteranno musica di Pace per poter raccontare alle Radici che incontreranno di un Mondo Migliore. (Villa Bellini)

Statua Semenza Palazzo Speciale 1mqdb Argilla Spirituale Arte Involontaria
il Giardino dentro il giardino Mia Villa Bellini 1mqdb catania arte involontaria
il Giardino dentro il giardino Mia Villa Bellini 1mqdb catania
il Giardino dentro il giardino Mia Villa Bellini 1mqdb imprints of peace
1mqdb radici intercedono il giardino dentro il giardino villa bellini pino guardiano
Colosseo Roma 1mqdb piantare alberi

Seguire il momento, non assecondare la sterile corsa, poche cose sono in Comunione con la Salvezza, una è piantare alberi. (1mqdb)

oasi playa 1mqdb rispetto pianeta nuova era sicily needs love
etna oasi playa 1mqdb respect planet sicily needs love mediterranean island catania
Quinta Dimensione Presente 1mqdb oasi playa rispetto pianeta imprints of peace

Pianeta Muta, Coscienza del Tutto Consapevole. La pietra poteva essere anche pietra, la pietra come l’albero e tutto il Creato sono connessi, un suono intenso, costante, la vita. Un Dono Occultato in Spiaggia. Natura Manifesta Origine. Restituire Contenuto alla Parola, Onorare di Passione il Ruolo Affidato. Non Esiste Tempo Senza Dedizione. Classe Politica Decadente, Imperterrita Priva di Visioni Condivide Un Tavolo alla Deriva. (Oasi Playa)

cerchi d'oro piazza giovanni verga 1mqdb rispetto pianeta rimboschimento e risveglio coscienza catania

Ho sognato mio nonno, mi ha fatto piacere riabbracciarlo, mi sono svegliato nutrito di speranza. Cerchi d’Oro, Il Parco Ritrovato – Prendersi cura della casa. (Bud)

Prendersi cura della casa

“Sbattere un uomo in carcere, lasciarlo solo, in preda alla paura e alla disperazione, interrogarlo solamente quando la sua memoria è smarrita per l’agitazione, non è forse come attirare un viaggiatore in una caverna di ladri e assassinarlo?” (Voltaire) – Carcere Pagliarelli Palermo

Pagliarelli Palermo Risveglio di Coscienza
Zio Gabriele "Ho raccolto un fiore caduto da una corona"

Ho raccolto un fiore caduto da una corona

unchallenged nature

Il Bosco Scuro Ragalna
Ieri in sogno un’onda di sabbia mi ha travolto. C’è chi sogna chiedere perdono alla terra piantando alberi. Il nostro asfalto è fatto di edera. Il Bosco Scuro, Ragalna

offerta sociale

Ogni momento è storia
rilassare la mente
particolari rebus

Come una corda intrecciata sorregge il peso. Tessera omaggio per tutti, consumazione obbligatoria. Ogni momento è storia. Meglio un ventilatore oggi che un condizionatore domani. Aprire finestre alla luna, canto delle cicale, vento del mare, dei deserti, delle montagne, armonia delle stelle.

eyes and roots

Occhi e Radici. Ho cambiato panchina, ciao Emanuele, Luigi era un bravo ragazzo, ancora lo penso.

Piazza Abramo Lincoln Catania Mia
Piazza Abramo Lincoln Catania Mia
Sotto un albero vive un bosco
Sotto un albero vive un bosco.

Macchine ruotano intorno, alcune hanno le ruote sgonfie, altre motori rombanti che sfrecciano insieme alle scure moto. O guarda un cucciolo, gli si è drizzato il pelo, Mia è convinta che tutti debbano usare l’amore per comunicare. Alberi che siete belli, voi ci guardate dalla nascita alla morte, ascoltate i pensieri, li traducete, puliti sotto forma di respiro, ne parlate col vento, foglie ne ascoltano il sortilegio. Mercato del passaggio che quotidiano disegna.

un metro quadrato di bosco imprints sicily needs love
impronte d'arte

devotion

C’è bisogno una rivoluzione spirituale una presa di coscienza, essere consapevoli del presente. Parlamento della retorica, incoraggiamento reciproco, cerimonia si autoproclama. Salute al cospetto della tecnologia, lavoro come strumento di dialogo, futuro meccanico esclude semplici radici, brevetta gocce d’acqua. Impero sovrano a vette sconosciute.

Nel trapanese una montagna devastata dal fuoco, da oggi meno ossigeno per tutti. 31 Luglio 2020

Col tempo provavo sempre più fastidio per la confusione, non quella del mercato dove risiede l’orecchio del popolo, ma quella della gente che si riuniva per sindacare, innalzare un rumore che imitava il suono, ma che in realtà risiede in dimensioni opposte. Preferivo stare solo, in disparte, non contrastare niente e nessuno, cercare solo l’armonia che tutto nutre e protegge, e a sua volta, trovata, stavo attento a non inquinare quella dimensione che non accetta parole per manifestarsi, echeggia nel profondo silenzio.

Ho soltanto condiviso memoria, raccattato ricordi, incastonato energie. Presenti legami si sostengono nell’anonimato, dimensioni astrali confermano l’onirico. Flusso presente, scintilla del domani, brindisi dell’augurio, solitudine del vagabondo, ricevimento della luna. Fare per cercare non dimenticare. Donare l’immaginario. (Casa Museo Sotto l’Etna)

Non me ne vogliate, mi dispiace essere visto male da coloro che portano il pannolino in faccia. Oggi col sole cocente, mi sono semplicemente chinato a raccogliere un ramoscello di menta dalla strada, non l’avessi mai fatto. Rispetto tutto e tutti, scusate ma ho l’impressione che nel marasma globale contemporaneo, forse questo progetto stia davvero esasperando la realtà. (formikepazze)

Restituire libertà alle radici. Mi piacerebbe vivere in una città più a dimensione di campagna.

redemption of life, respect for the planet

Anche le formike hanno diritto al proprio cielo, mi piacerebbe sentire le campane disegnare. Magari li raccogliessero per compiacersi col seme che ha dato origine al dono, ma la bellezza è tale che suscita invidia a cuor leggero. Accumulano preziose bottiglie di birra, rivoluzionari della Domenica riflettono sul tabacco trinciato. Il vetro è prezioso, società, civiltà, parole sprovviste di contenuto. Contemporaneo riflette sul dono, traduce una storia che riporta memoria. Arruolamento causa, casa, pianeta. Cattedrale del Riciclo, Riscatta Piana, Catania.