Archivio tag: artista contemporaneo

Norma Onirica Lettera Ottantadue Altra Pasta

Tavole da far vibrare caratteri invisibili, racconti sentimentali di un codice tra cielo e terra, anima e corpo. – Una madre sollecita il figlio al passeggino a mangiare una frutta dicendo che è finita. (60/40 Cm.)

acrylic claudio arezzo di trifiletti contemporay painting in sicily
arte connessa ricerca artista contemporaneo sicilia
claudio arezzo di trifiletti acrylic contemporary painting in sicily

Alzatomi da tavola mio nonno mi richiamò! Quando ci si alza è educazione pronunciare: Con permesso mi alzo. – Travasai il vino da un calice all’altro, lo bevvi accuratamente con sentimento, attento a quella piccola vita che rischiava annegare. Sole cuocendo riprese il volo augurandoci buon pranzo. (Bianco)

ricerca artista contemporaneo sicilia arte connessa
scritto contemporaneo arte involontaria mezzanine living

Parentesi Clonate

Cambia l’odore, le foglie chiacchierano col vento, le nuvole disegnano. (Il Giardino dentro il giardino)

1mqdb il Giardino dentro il giardino foglia paladino villa bellini catania visionaria
Esperienze di un ragazzo anziano mezzanine living
simbolismo arte involontaria uso e riuso della materia cattedrale del riciclo mezzanine living
Scrivere cento parole, trattenerne solo cinque. Mezzanine Living Mia Claudio Mario Andrea Arezzo di Trifiletti

Parentesi, seme di un nuovo spazio interiore. Si aprivano le porte, si organizzava la collaborazione, iniziava la condivisione. Autenticità, umanità, sentimento muta attraverso il sentire. Ricordo a volte il tremolio alle gambe per il carico, ero presente fuori misura, dentro l’abito respiravo unione, racconto del giorno. (Clone Zone)

tetti del mio mondo mezzanine living sicily contemporary artist
mezzanine living studio artista contemporaneo sicilia
studio spazio contemporaneo casa artista visionario mezzanine living
arte involontaria claudio arezzo di trifiletti mezzanine living
arte involontaria claudio arezzo di trifiletti mezzanine living
Parentesi Clonate – Quella parentesi è stato il seme di un nuovo spazio interiore. Mezzanine Living
Si aprivano le porte, si organizzava la collaborazione, iniziava la condivisione. Mezzanine Living
onirico mezzanine living foglia paladino casa artista contemporaneo
Ricordo a volte il tremolio alle gambe per il carico, ero presente fuori misura, dentro l’abito respiravo unione, racconto del giorno. Mezzanine Living
casa mediterranea sicilia artista visionario oro mezzanine living gold
Clone Zone Il Principio è importante. Mantenere il cuore fluido Mezzanine Living history
claudio arezzo di trifiletti mezzanine living
contrasti d'autore arredamento contemporaneo mezzanine living sicily contemporary artist
Catania Visionaria Mario Andrea Foglia Paladino Nespolo
Pasta simile, tavolo in comune. Mezzanine Living
Cambia l’odore, le foglie chiacchierano col vento, le nuvole disegnano. (Il Giardino dentro il giardino)
Nonostante il pensiero possa anelare picchi di profondità, confidarsi con un sospiro ai cieli più alti. Mezzanine Living

Esperienze di un ragazzo anziano, simbolismo onirico, oro. Il Principio è importante, contrasti d’autore. (Mezzanine Living)

Catania Visionaria

Etna, alito della montagna catania visionaria respect planet sicily needs love contemporary fantasy

fantasia contemporanea catania visionaria metropoli del melograno l'alito della montagna
1mqdb fantasia contemporanea catania visionaria arte involontaria
alchimia della forma scissione peso memoria sostegno anima

Alito Etna, respiro dei sogni, buongiorno del mattino. Tutto sboccia sopra un cristallo, in dono una pietra, ne ho fatto tesoro. Spiritualità della trasformazione, regalità della struttura. Ancora, fede, speranza e carità. Scissione peso, sostegno anima.

rispetta la pietra, regalità della struttura
ghiande di memoria lo spirituale nell'arte
Fede, speranza e carità. Ancora Palazzo Speciale Catania Riscatta Piana Arte Involontaria 1mqdb fantasia contemporanea

passion home

Etna, Crocifisso dei Miracoli, Palazzo Speciale. Passione Spazia Fantasia Nutre. Lettere Invisibili, Geometria della Forma.

catania tramonto etna palazzo speciale crocifisso dei miracoli
immacolata concezione la mappa del mondo antico geometria dello spazio living
contemporary painting mezzanine living fantasy art sicily
arte quantica mezzanine living maternità acqua marina
arte quantica passione casa mezzanine living
1mqdb fantasia contemporanea arte involontaria risveglio coscienza sicily needs love mezzanine living
mezzanine living passion home contemporary artist
mezzanine living passione casa uso e riuso della materia artista sensibile sentimento della forma
la mappa del mondo antico ghiande di memoria fantasia contemporanea 1mqdb
pietra mezzanine living fantasia contemporanea

Ridare Valore credo sia sigillo. La storia è legata al sentimento che ci unisce tutti. Tuoni, lampi e temporali, l’amico invita prudenza. Suono espande silenzio, protagonista una soffitta. Cosmo di passaggio, incontri e tisane. Cristallo, vetro, sabbia elaborata risparmiata al probabile rifiuto. Oggi accompagna un legnetto, un filo, splendono della luna e del sole, mi ricorda il taglio. Mezzanine Living

mezzanine living la mappa del mondo antico
arte quantica mezzanine living via landolina catania
passion home mezzanine living sicily contemporary artist
contemporary artist passion home mezzanine living fantasy art sicily
passione casa sentimento interno mezzanine living 1mqdb
catania metropoli del melograno mezzanine living
sentimento-casa-mezzanine-living
mezzanine living sogno di una notte di mezza estate
mezzanine living racconto di una santa famiglia patrizia in sicilia
mare di notte oasi della playa museo dello spazio 1mqdb imprints of peace
mezzanine living sicily contemporary artist passion home
museo dello spazio il mare di notte oasi della playa etna needs love
pietra di tufo brucoli arte involontaria memoria della terra cerchi d'oro palazzo speciale

Pietra Tufo Oasi della Playa

While the earth gravitates to heave

Prima parchi e panchine, inutile avere strade nella desolazione. Nessuna distrazione dalla realtà.
Mentre la terra gravita in cielo.

La “sapienza analfabeta”, come la chiamerebbe il grande gesuita, antropologo, Marcel Jousse (La sapienza analfabeta del bambino, Libreria Editrice Fiorentina 2011, ma il testo originale è databile all’incirca alla seconda guerra mondiale), espressa dal suono prodotto dai campanacci indossati dai “pii bovi”, così li avrebbe chiamati l’altrettanto grande poeta Giosuè Carducci, che a loro dedicò un componimento dal titolo “Il bove”, rappresenta parimenti un’arte inconsapevole… o “involontaria”… in tali condizioni queste immagini e i suoni prodotti hanno un ruolo terapeutico su di noi, alla stessa stregua di un “pharmakon”, come direbbero gli antichi filosofi, capace di agire sul “soma”, corpo, e sulla “psyche”, anima, capace, come direbbe il sommo Platone in “Timeo” (47d-e), di riordinare il giro interiore dell’anima, qualora si fosse disordinato, e renderlo conforme a sé stesso. (Maurizio Militello)

Prima parchi e panchine, inutile avere strade nella desolazione. Nessuna distrazione dalla realtà.
Prima parchi e panchine, inutile avere strade nella desolazione. Nessuna distrazione dalla realtà.

enter the project

Entrare nel progetto aiuta a realizzarlo. Presente, realtà sconveniente, rimedio sconvolgente, soluzione, risveglio. Sole buono, luna di pace, rispetto pianeta. Quando l’uomo restituirà l’oro alla terra, la terra curerà ogni male alla radice. Anche dentro una pietra germoglia un fiore.

ambasciata planetaria rispetto pianeta
Ambasciata Planetaria

Museum of the Sea

Quinta Dimensione, si sta sviluppando gradualmente dentro e fuori gli occhi della gente, un mondo prende consapevolezza, dalla pietra alla goccia la coscienza si uniforma in un tutt’uno. Il cielo prende parola in armonia col creato, sembra scendere, o forse il creato salire, è tutto più in contatto. Il cambiamento si avverte, il vibrare è più intenso, materno, la voce del silenzio sembra narrare prenditi cura della vita, è presente in tutto, rispettala. Montagne, alberi, scogliere, oceani, tutto è in primavera.

Secondo cambio inzuppato parla con le scale, ho piantato ghiande di memoria. Museo del Mare Playa Catania

offending art

Il cuore batte forte, ignoranza abissale inonda. Stiamo vivendo un mondo senza regole né codici. Offeso come cittadino, impiegano tali risorse per cosa? Mi sento con la testa in confusione, una strana sensazione. Non ho avuto la forza di rispondere alle numerose telefonate, emozionato e grato per l’affetto inestimabile nutrimento dell’anima. Voglia di piangere, non me ne vergogno, spero presto liberarmi da questo disorientamento. Ancora mi chiedo se è stato tutto vero. Dover sempre dare spiegazioni non è sempre facile, provare imbarazzo per una violazione subita. Non desidero armi in casa mia, non sono un criminale. Mi rimane impresso un gesto importante, dopo aver consegnato i documenti, sono uscito fuori in terrazza con la mia solita tazza di caffè, un sole caldo e luminoso riempiva la giornata, e l’agente mi ha chiesto di indossare la mascherina, ed io ho risposto, perché se siamo anche a distanza, e lui mi ha risposto, per favore. Mi sono commosso, mi sono messo la mano sul petto, sono rientrato a casa, e ho indossato la mascherina. Il problema di oggi non sono io, nemmeno la polizia che veramente da quando sono nato è la mia croce involontaria, il vero problema è questa società figlia dell’infelicità. Amo tutti, e quel poliziotto con pochi gesti anche se il caso era troppo fuori luogo, mi ha colpito. Vorrei non fosse accaduto niente, e non sono arrabbiato con nessuno, la documentazione serve solo a testimoniare quanta decadenza stiamo tutti vivendo.

Reflection of chaos

Riflesso del caos – Quanti stili, epoche, storie, convivono in questo spazio non saprei definire, l’unica cosa che posso realizzare è l’isolamento dal rumore. Scandire del suono che cigola nel silenzio, boccheggiare del sogno, l’onirico che ci prende per mano accarezzandoci fino alla più tenera età. Salire sul tavolo, pianta del piede sente consistenza del legno, marmo ascolta il racconto, sintesi del primo scatto. Memoria nel vento, respira la pietra, spirito del ricordo futuro. Volti non fummo per essere fumo, generosità genera umanità. (Casa Museo sotto l’Etna)

Artist studio house

artista sensibile
sensitive artist
respect planet

Archivio Fotografico Alessandra Saccà +39 339 5384815 www.alessandrasacca.com

urban reforestation project
progetto rimboschimento urbano
arte democratica sicilia
democratic art sicily

Vasi di conoscenza liberi di manifestare luce. Incontro consapevolezza planetaria. Una bambina spaventata corre gridando a sé l’attenzione del padre, un cane che non è Mia, torna al suo posto. Bisogna essere presenti, non assentarsi dalle sfumature decisive.

Casa Museo Sotto l’Etna

involuntary home art
involuntary artist house
musei metropolitani sicilia