Ogni Montagna ha un Cuore d’Oro

La dimenticanza dell’amore del cielo, il risveglio dei numeri primitivi. / Tutti dovevano avere gli stessi metodi di apprendimento, e di conseguenza dovevano attenersi alle stesse regole per lo svolgimento. L’essenza dei numeri, la propria spiritualità andava rimossa dalla coscienza. L’eccellenza veniva omologata per calcoli coordinati da più teste, la libertà era divenuta un concetto utopico in una società di cattedre e registri. (Piccoli Soli d’Argilla) / Incontrarsi, Riconoscersi, Non perdersi per l’Eternità. (Ibla)

piccoli soli d'argilla mezzanine living installazioni claudio arezzo di trifiletti

Suono Pianeta Terra

Fattore di Frequenze – Il mondo è sempre più in guerra, la povertà avanza a dismisura, l’ossigeno e l’acqua sono beni di lusso e la parola cultura è usurpata dalla corruzione. Piantiamo alberi, questo è il mio unico appunto. (Il Giardino dentro il giardino) / L’arte è comunicazione, denuncia, messa in luce del bello in quanto bene, margine di riflessione. Un ciliegio, un avocado e un mandorlo, tanti piccoli alberi erano nati da pennellate involontarie, dal riscatto del seme. Ogni pioggia, per quanto rara, era benedizione di quella fiaba. Passeggiando per i viali vedevo crescere le ali, era simbiotico e in armonia, un equilibrio delicato, fragile nato dalla poesia. Un ricordo, un canto sbiadito, un dolore nella terra. (1mqdb)

Piccoli Soli d’Argilla Custodiscono Semi, Segnalibro, Argilla Cruda Custodisce Memoria
Suono Pianeta Terra

Piccoli Soli d’Argilla Custodiscono Semi, Segnalibro, Argilla Cruda Custodisce Memoria – Suono Pianeta Terra

TERRA MADRE SICILIA VISIONARIA PIETRE MILLESIMALI RISPETTO PIANETA

Ma io sono costante come la stella polare, che per il suo esser fedele, fissa e inamovibile non ha pari nel firmamento. (William Shakespeare) – Il fluire dell’acqua, l’ardere del fuoco, il respirare del vento, la pietra con le sue dimensioni lente e profonde. Gli alberi, il canto dei volatili, i gatti, la lepre e la volpe, l’elefante. La lucertola, l’allegra biscia, il topo rintanato dentro la corteccia dell’anziana quercia. Tutto il bene di questo mondo dietro una pallida ignoranza, l’argomento del giorno è quanta acqua rimane dentro il pozzo! / Scogliera Bene Inestimabile – Abstract Acrylic Painting 21/30 (Catania Visionaria)

23 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
21 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
24 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
22 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
25 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
23 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
26 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
24 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
27 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
25 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
28 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
26 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
29 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
27 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
30 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
28 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
31 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
29 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
32 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace
30 Sicily Respect Planet Visionary Artist Acrylic Painting Abstract art Claudio Arezzo di Trifiletti
33 Scogliera Bene Inestimabile Rispetto Pianeta Sicily needs love imprints of peace

Piano piano ne prenderò coscienza

Creare per difendersi dal vuoto, respirare per dare vita ad un nuovo mondo. (La Forza del Dolore) – Accanto al letto ho un’antica cassapanca, nel 700 veniva adoperata per la farina e per il pane, fu uno dei miei tanti risparmi di una Domenica al Mercato delle pulci, mi rasserenava addormentarmi poggiandoci la mano sopra, ogni tanto mi dava cenno del suo ascoltare attraverso qualche strano cigolio. La notte iniziava da un prezioso frammento di sale che scaldava la luce della mia stanza. Sopra il letto una Moldavite incastonata dentro un uovo d’argilla, era divenuta dono condominiale, condivisione dello spazio spaziale. Ogni cosa in quella casa, come in ogni posto dove metto radice, nel breve tempo si riempie di magia e antica vernice, di sensazioni ancestrali che vanno a braccetto con le fantasie più reali. Immaginazione, realizzazione di un piano per la fluttuazione. Voci e danze antiche, quasi emarginate prendevano corpo senza alcune distanze. Ombre e luci, apparizioni di creature mitologiche, evanescenze di vocaboli scomparsi si realizzavano nel profondo sogno nell’essere presente. Il tappeto ai piedi del letto, proveniva da un mercato popolare della sconosciuta India. Ricordo ancora i miei soci in cammino come mi beffeggiavano affettuosamente nel rimorchiarmi quel peso, ma già lo vedevo dove ora risiede. All’ingresso di un giardino, trovai un’antica moneta, molto rara, avrei potuta barattarla con altro, ma quando una cosa ci appartiene manifesta un valore che non tiene pene. Fin da piccino, sono sempre stato attratto dalla memoria insita nelle cose, per questo mi ritrovo un patrimonio che esalta un mondo unito. Ho alchimizzato e trasformato, inserito e fatto convivere in armonia pezzi di storia che rischiavano andare via. / Rosa Blu Living, Casa Museo Sotto l’Etna. – Questa mattina sono tornato a trovare Amos, l’anziano ulivo che ha segnato il trapasso tra il vento, il ricordo e le foglie che volano via. La luce lo bacia in fronte al tramonto.

rosa blu mezzanine living arte involontaria bene merentibus
claudio arezzo di trifiletti casa museo sotto l'etna
Amos Piazza Europa Catania Visionaria Fantasia Contemporanea 1mqdb rispetto pianeta
casa museo sotto l'etna claudio arezzo di trifiletti

La gentilezza è la virtù dei forti / Genitoriale

Nulla è tanto dolce quanto la propria patria e famiglia, per quanto uno abbia in terre strane e lontane la magione più opulenta. (Omero) – Enormi tappeti verdi coprivano i tavoli, carte e fish coloravano tra luci soffuse e lumi da disegno, quell’immaginario è l’inestimabile della mia infanzia, quel vocio da tavolo a tavolo, l’equilibrio e il calore da famiglia a nipote. Il ritrovamento di un nido, la passeggiata fino all’antico ulivo “Amos”. Bisogna guardarsi bene prima di procedere col movimento dei ricordi, una corsa in scivolo, curarsi baciando le ferite. Gustavo Rol, nonno Carmelo poteva essergli stato intimo. (Pinerolo) – Passeggiando con Mia, ho ritrovato due pietre inconsuete, tutto ha memoria. Un frammento di un antico pavimento, l’incontro con Alfio mi ha dato l’occasione di sorridere al pronunciare: questo mettilo tra i cotti nella tua casa museo. Scendendo per Via Etnea, abbiamo fatto sosta al Bellini, un piccolo rifugio che ci allieta dalla confusione del Corso Sicilia. A volte mi siedo a leggere velocemente il giornale, così ho chiesto al titolare un foglio di carta. Gustavo Rol, sosteneva che le cose ci appartengono quando le doniamo, così anche il secondo fossile è diventato un ferma sogni. (Buchi Neri) / Tre è il Numero del Re, Porta delle Soluzioni.

Tre è il Numero del Re Palazzo Speciale Claudio Arezzo di Trifiletti la casa di Cicetto
Verde Urbano Catania Visionaria 1mqdb formikepazze
la porta delle soluzioni catania visionaria

Ogni uomo porta l’intera impronta della condizione umana. (Michel de Montaigne) – Come dovrebbe essere: gli uffici comunali competenti prima di procedere a una rimozione forzata del mezzo invitano i proprietari, o chi per loro, di togliere autonomamente il veicolo. Comune di Belpasso (La Sicilia 29.02.24) / Forse servirà ferro da trasformare, ai tempi di guerra lo requisivano, ma questa è una cosa che mi fa stare ancora più male. Oggi ho visto persone davvero in difficoltà, sono tempi paradossali, aria fredda. (Catania Visionaria)

Catania Visionaria Comando Polizia Municipale Piazza Spedini
La nostra macchinina
Mia Aspetta Turno Comando Polizia Municipale Catania Visionaria

La macchina tecnologicamente più efficiente che l’uomo abbia mai inventato è il libro. (Northrop Frye) – Mia che attende il nostro turno, Esposto Blindato, Società, Venature, Nutrimento dell’anima mia, Polmone di Speranza Villa Bellini, Chiesa di Santa Caterina.

arte involontaria la porta delle soluzioni catania visionaria
formikepazze catania visionaria arte involontaria
toctoc venature catania visionaria la porta delle soluzioni
gnam gnam via umberto catania visionaria mertolino
verde urbano villa bellini 1mqdb catania visionaria
Via Umberto Catania Visionaria Santa Caterina

Volume – I Tre Pesci e il Pulitore

Ho conosciuto Claudio una sera di novembre durante il mio lavoro, e scambiando due parole abbiamo scoperto di avere una cosa in comune: l’amore per l’arte. Sono molto felice e soddisfatta di aver contribuito alla realizzazione di questo progetto. Leggendo il contenuto, mi sono accorta di rispecchiarmi in alcune parole che mi hanno colpita particolarmente. Quest’ultime hanno migliorato in me la visione della vita e dell’arte stessa, mi hanno trasmesso una sensazione di leggerezza e serenità, una sensazione positiva. “Più si cresce e più si resta soli, più si capisce e più incompresi si diventa, più si scopre e più bisogna coprirsi, più si vive nel miracolo e più tutto il resto diventa banale. Il vero è vedersi per come si è, e non per come gli altri si riflettono in noi”. Sono molto grata a Claudio, una persona precisa, puntuale, professionale e generosa. Credo che ci sia bisogno di avere nella vita più persone come Claudio, poiché evidente il suo animo buono e la sua semplicità. Questa esperienza lavorativa mi ha dato molto, sia a livello professionale che a livello umano. Spero ci sia nuovamente l’occasione di collaborare e raggiungere nuovi obbiettivi insieme. (Simona Bongiorno) / ISBN  979-12-5585-384-8

82 I tre pesci e il pulitore imprints of peace
92 I tre pesci e il pulitore arte concettuale
102 I tre pesci e il pulitore arte concettuale
110 I tre pesci e il pulitore imprints of peace
150 I tre pesci e il pulitore casa museo sotto l'etna

Fattore di Frequenze (1mqdb)

Buonasera, dove faccio correre la mia cucciola, questo pomeriggio ho rinvenuto due spranghe di ferro, mi è sembrato davvero strano, non vorrei che qualcuno si facesse male, per questo vi sto segnalando di andare a fare una perlustrazione. Grazie / Domenica Venticinque Febbraio ore 18.21 (l’Equilibrista)

1mqdb villa bellini verde urbano il giardino dentro il giardino catania visionaria
Il Giardino dentro il giardino 1mqdb Villa Bellini Mia Catania Visionaria

Sala Consiliare – Una Vetta per il Nuovo Giorno

Al Sig. Presidente – Desidero Riscattare un Borgo in Sicilia, Una Vetta per il Nuovo Giorno, Ponte di un Pensiero che non cerca confronto, Faro di un Mondo che nutra Conforto. Risorse per un Capitale che Respiri di Suoni e bei Colori, che sfami il Bisogno di Essere parte di un Disegno che Vibra nelle Onde del Celeste Padre. Le competenze adottate nella fantasia, sono viaggi che narrano di antica magia. Il pastore al gregge indicava di riunirsi nella tormenta, fare risparmio di calore all’interno, i più fragili ne facevano Comunione. Unione, impronta del buonumore. Una struttura, l’Elaborazione di una Scuola di Pensiero Costruttivo. Realizzare il Riuso, Riscoprire le reali potenzialità dello scarto. Risorse Umane, Spirituali, Bene Comune, Solidarietà, Comunità, Ambasciata Planetaria Rispetto Pianeta, Impronte di Pace. (Percorso Inverso)

Catania-Visionaria-Una-Vetta-per-il-Nuovo-Giorno-Sicily-needs-love-Sala-Consiliare

MUSEO IMPRINTS OF PEACE / AGRICOLTURA MANUALE – Un castello, una struttura arroccata tra le montagne o in riva al mare, Una Comunità di Creativi da Tutto il Mondo, una Casa che Riscatti Talenti. Un Terreno che Accolga alberi e piante in via di estinzione, una Radice che si Congiunga col Bene Profondo che anela alla Prosperità Collettiva. Per questo ho bisogno del Vostro Sostegno. (Grato)

Risorse Interiori, Dovremmo Pregare in Silenzio

Ci sono solo due modi di vivere la propria vita: uno come se niente fosse un miracolo; l’altro come se tutto fosse un miracolo. (Albert Einstein) – In principio eravamo tutti muratori. La Preghiera è SalvaMento. Serve a mettere ordine, chi non prega non conosce. Ultimamente l’appiattimento ha sminuito questo immenso dono fatto dall’Eterno al misero Uomo. Dovremmo Pregare in Silenzio, dentro la Parola si Rifugia il Sentiero che Riconduce alla Verità.

Il Giardino dentro il giardino Parco della Gentilezza 1mqdb Verde Urbano Sogno Sociale Villa Bellini Catania Visionaria

Nella sua grandezza il genio disdegna le strade battute da altri e cerca regioni ancora inesplorate. (Abraham Lincoln) – Il mio Unico Desiderio che quel parco diventi Alberato. Il Giardino dentro il giardino Parco della Gentilezza Sogno Sociale Villa Bellini Catania Visionaria / Non sono io a parlare con la Natura, ma è la Madre a suggerire iniziativa. (Casa Museo Sotto l’Etna)

Ogni persona ha un suo proprio colore, una tonalità la cui luce trapela appena appena lungo i contorni del corpo. Una specie di alone. Come nelle figure viste in controluce. (Haruki Murakami) – Introspezione, Giardino, Rifugio, Reazione, Realizzazione, Illuminazione, Risoluzione, Concentrazione, Ricostruzione, Contemplazione, Rigenerazione, Rosso Blu, Codici / William Tell Overture (Rossini)

Piccoli Soli d'Argilla Custodiscono Semi
Mia Algoritmi di Pace Cortile delle Nevi
fili abbracciati danzano al raccolto installazioni arte involontaria

Alle Tue Porte mi inchino per quello che era all’Origine. Non ho studiato arte, però quando ne sento parlare mi riconosco. / Piccoli Soli d’Argilla Custodiscono Semi, Mia Algoritmi di Pace Cortile delle Nevi, Fili abbracciati danzano al raccolto.

Manuale delle guide celesti. (I Tre Pesci e il Pulitore)

Mi sono sempre rifatto all’importanza dell’anzianità di un’anima. Viva Agata, Respiro Celeste. Questo passaggio è solo una prova, non esiste spazio e tempo dove il Padre dei padri non sia presente, è tutto un corso e ricorso. (Alchimia della forma) – Ogni volta che ricorrenza si rinnova, apro le porte di casa, attendo che Tu sempre Presente, Fanciulla Testimonia Fede di Salvezza che Ristora. Anni, secoli, giorni, a Te Devozione ci consola. Sant’Agata Vergine e Martire

Sant'Agata Vergine e Martire Racconto di una Santa famiglia patrizia in Sicilia
Racconto di una santa famiglia patrizia in Sicilia Sant'Agata Vergine e Martire

Avvicinarsi alla luce porterà gli spiriti del buio insinuarsi nei rapporti cari. Dentro l’antica corte, l’anziano giardiniere riponeva con cura a loro aggio prodigiosi semi. Servitori dell’invidia si adoperavano per boicottare la natura custodita in quelle mura. La notte, affaticato il giardiniere riconosceva quei misfatti, e teneramente col capo rivolto in preghiera prendeva considerazione del sogno di primavera. Giorni, mesi, anni, molte erano le stagioni testimoni al non volersi scoraggiare difronte alle insistenti prove da superare. In cuor suo, si chiese quale potesse essere il fastidio del suo operare, da provocare tale maleficio. Non è facile condividere la bellezza, non tutti sono in grado di coglierla. La bellezza è un dono che si rifugia a custodia di antichi sentimenti, dona gioia al corpo fisico, e ancor più a quello animico. Rendere viva l’arte del bene comune, è la missione che in sintonia con gli astri e le forze universali riversa costanza e amore all’intero universo. Piccoli Soli d’Argilla Custodiscono Semi. (Cosmi di Sale)

piccoli soli d'argilla custodia dei semi cosmi di sale
scritto contemporaneo piccoli soli d'argilla custodia dei semi cosmi di sale

Risorge la stella dal buio, illumina i fiori del presente, nutre le albe d’essenza.